Bullet Journal (BuJo) - 5 consigli per chi inizia

Updated: Apr 5, 2019

BULLET JOURNAL (BUJO) - 5 TIPS TO GET STARTED -

ENG. VERSION BELOW

Non aver paura della pagina bianca, con queste poche dritte sarai in grado di iniziare un bullet journal degno del tuo tempo e a massimizzare la produttività delle tue giornate.

Come saprai un bullet journal è fondamentalmente uno spazio in cui puoi organizzare qualsiasi cosa, dai tuoi pensieri ai tuoi impegni quotidiani sino alla pianificazione del tuo pasto.


Innanzitutto, se vuoi scoprire esattamente come si fa un bullet journal vai alla nostra piccola guida, poi torna qui per assorbire lo spirito giusto e immergerti in quest’avventura!



Il bujo può essere il metodo che fa per te, devi solo iniziare!



Una delle cose belle del bullet journal è che puoi iniziare quando vuoi, in qualsiasi momento dell’anno; se è la prima volta che approcci questo metodo allora leggi questi veloci consigli per cominciare, in qualsiasi momento con il piede giusto, anche ora!


Se ti incuriosisce e ti sembra un’impresa titanica, magari è perché hai così tanto da fare durante il giorno che pensi di non avere il tempo di creare da te l’agenda in cui organizzarti, appunto il tempo.


Non ti spaventare, perché se non ti trovi bene ad usare un’agenda prestampata, il bullet journal può essere davvero la soluzione ottimale, cucita su di te, da te.





Non avere paura di rovinare il quaderno / diario


Per chi non lo sapesse, nella prima edizione della nostra agenda inchiostro and paper, ogni settimana si trovavano 2 pagine vuote che riportavano solo la scritta “scared of the blank page?” che significa appunto “ ti spaventa la pagina vuota?”.


Un po’ per gioco, un po’ per stimolo, avevamo inserito lì uno spazio libero che, dopo una settimana tra caselle, numeri e date, potesse rappresentare un incentivo che dicesse “ehi, che cosa fai con me che sono vuota? Come mi userai? Disegnerai? Scriverai la lista della spesa?"


Quello che ti vogliamo dire oggi è che un quaderno con tutte le pagine bianche, se non hai le idee chiare, ti può dare l’ingiusto timore di rovinarlo.


Metti da parte quest’idea ed applica il metodo (bullet journal) che, se utilizzato con costanza, può tirare fuori davvero il meglio di te.


La paura di rovinare un diario o un quaderno, non ti deve spaventare: le pagine di carta, sono uno strumento, proprio come quelle di un libro.


Quindi, non essere perfezionista!


Il perfezionismo è la stupenda attitudine del professionista, ma un atteggiamento tossico per il principiante.


Non puoi pretendere che il tuo lavoro sia perfetto se non sei allenato a farlo.


Quindi, inizia e basta! Usa le pagine del tuo quaderno come uno strumento e non come un fine, altrimenti ti paralizzerai ancor prima di inziare a creare il tuo bujo.


Segui il metodo e inizia a far pratica.


Non pretendere che funzioni sin da subito, devi fare pratica, perfezionare il metodo e trovare il tuo equilibrio personale.




L'unico modo per trovare il bullet journal che funzioni per te, è continuare a crearlo con le tue mani, giorno dopo giorno.


Un bujo non si usa, si crea. E se non lo crei, non ti può di certo essere utile.


Stupido da dire, ma non scontato da fare… d’altronde, quante cose rimandiamo costantemente?


Non migliorerai lo stile e l’organizzazione immaginando tutte le cose interessanti che puoi scrivere nelle tue pagine: migliorerai provando e riprovando.


Devi mettere giù mattoncino di inchiostro dopo mattoncino di inchiostro per creare il tempio del tuo tempo.


Prova layout diversi, spazi differenti. Chiaro, non devi cambiare layout ogni singolo giorno; ma sperimenta, ispirati a gallerie che puoi trovare su Pinterest o su Instagram, dai libero sfogo alla tua fantasia. Ma non dimenticare: perché abbia utilità, devi comunque applicare il metodo Bullet Journal.


Fatti ispirare da Miriam Lepore, il guru romano di bullet journal. Su instagram ha creato un'utile serie di video per inziare il bullet journal. Puoi anche iscriverti al suo gruppo facebook The Bujettes.

SPOILER: stiamo organizzando insieme qualcosa nella capitale: Roma, arriva inchiostro and paper!


Non esagerare con i virtuosismi da bujo!



Se di natura sei perfezionista e stai decidendo di seguire il nostro primo consiglio, attenzione!


Sì, perché va benissimo dedicarsi ad un qualcosa con costanza, ma se esageri, rischi di finire con l’odiare quella attività proprio come con una canzone ascoltata migliaia di volte o il piatto preferito che hai finito con il mangiare ogni giorno per 1 mese.


Il bullet journaling, già di per sé richiede una certa dedizione e se esageri, potresti non sopportarlo più dopo solo qualche settimana.


Invece, vai piano. Inizia con le basi e lavora con loro per un po’. Prima le basi di mattoncini, poi costruisci il castello e vedrai...non potrai più farne a meno!


Datti tempo, il bullet journal è una moka



Come già accennato, il bullet journal si crea applicando metodo e pazienza.


Alcune persone affermano di aver dovuto aspettare un intero anno prima che il bujo facesse il proprio effetto: integrarsi perfettamente nella vita e aiutarle nell’organizzazione del tempo e nell’ordine mentale.


Non abbandonare il bujo solo perché non ti sembra funzionare.

Il bujo è come la moka: più la usi, più il caffè è buono. Quindi, sii paziente!


via Giphy "ORGANIZE SHARPIE MARKER GIF BY SHARPIE"


L'erba del vicino è più verde? Non fare paragoni



Può essere! Ma non fermarti alle apparenze, dietro un bel lavoro, c’è sempre un gran lavoro.


Non confrontare le tue pagine con quelle che vedi su instagram facebook o pinterest: molto probabilmente quelle persone praticano da davvero molto più tempo di te la meticolosa arte del bullet journaling.




Se vuoi migliorarti e creare bullet journal stupendi come quelli, beh non avvilirti ma prendi ispirazione, lavora sodo e abbi pazienza.


Esattamente come per un corpo in forma o un orto rigoglioso, dietro c’è tanto tanto lavoro oppure… Madre Natura!


Ecco qui, speriamo di averti regalato il giusto spirito e convinzione per costruire da te il tempio del tuo tempo!


Per iniziare, puoi provare a creare un bullet journal per un singolo progetto o ambito della tua vita, inizia ad organizzarlo magari in un quaderno più piccolo come questi.


SPOILER ATTO SECONDO: stiamo uscendo con il primo bullet journal di inchiostro and paper creato seguendo le specifiche richieste di persone che di bujo se ne intendono davvero: quelle che vedi su instagram, per intenderci!



Non perderti nulla, seguici sui facebook, instagram e se hai già provato i nostri prodotti lasciaci una review!

Sarai ripagato con i nostri amati punti karma!


🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧 🇬🇧

BULLET JOURNAL (BUJO) - 5 TIPS TO GET STARTED


Don't be afraid of the blank page, with these few tips you will be able to start a bullet journal worthy of your time and maximize the productivity of your days.



As you know, a bullet journal is basically a space where you can organize anything, from your thoughts to your daily tasks to planning your meal. First of all, if you want to find out exactly how to make a bullet journal go to our little guide, then come back here to absorb the right spirit and immerse yourself in this adventure!


Bujo may be the method for you, you just need to start! One of the nice things about bullet journal is that you can start whenever you want, at any time of the year.

If this is the first time you approach this method then read these quick tips to get started, at the right time anytime, even now! If you are curious and it seems like a titanic undertaking, maybe it's because you have so much to do during the day that you think you don't have the time to create the agenda in which organize yourself, your the time. Don't be afraid, because if you don't feel comfortable using a preprinted agenda, the bullet journal can really be the optimal solution, sewn on you, by you.


Don't be afraid to ruin the notebook / diary

For the uninitiated, in the first edition of our ink and paper agenda, every week there were 2 blank pages that only contained the words "scared of the blank page?" A bit for fun, a bit of a stimulus, we had inserted a free space there that, after a week of boxes, numbers and dates, could represent an incentive to say “hey, what do you do with me that I'm empty? How will you use me? You draw? Will you write the shopping list? " What we want to tell you today is that a notebook with all the white pages, if you don't have clear ideas, can give you the unjust fear of ruining it.

Put this idea aside and apply the method (bullet journal) which, if used consistently, can really bring out the best in you. The fear of ruining a diary or a notebook should not scare you: the pages of paper are a tool, just like those of a book. So don't be a perfectionist! Perfectionism is the wonderful attitude of the professional, but a toxic attitude for the beginner. You cannot expect your work to be perfect if you are not trained to do so. So, just start! Use the pages of your notebook as a tool and not as an end, otherwise you will be paralyzed even before starting to create your bujo. Follow the method and start practicing. Don't expect it to work right away, you have to practice, perfect the method and find your personal balance. The only way to find the bullet journal that works for you is to continue to create it with your own hands, day after day.


You don't use a bujo, you make it. And if you don't create it, it certainly can't be useful. Stupid to say, but not to be taken for granted… anyway, how many things do we postpone constantly? You will not improve the style and organization by imagining all the interesting things you can write in your pages: you will improve by trying and trying again. You have to put down an ink brick after an ink brick to create the temple of your time. Try different layouts, different spaces. Of course, you don't have to change layouts every single day; but experiment, get inspired by galleries that you can find on Pinterest or on Instagram, give free rein to your imagination. But don't forget: in order for it to be useful, you still need to apply the Bullet Journal method.


Don't overdo with bullet journal virtuosism! If you are a perfectionist by nature and are deciding to follow our first advice, be careful! Yes, because it is all right to dedicate oneself to something with constancy, but if you exaggerate, you risk ending up hating that activity just like with a song heard thousands of times or the favorite dish you've finished eating every day for 1 month. The bullet journaling itself requires a certain dedication and if you exaggerate, you may not be able to stand it any more after only a few weeks. Instead, go slow. Start with the basics and work with them for a while. First the brick bases, then build the castle and you will see ... you will not be able to live without it! Give yourself time, the bullet journal is a moka. As already mentioned, the bullet journal is created by applying method and patience. Some people claim to have had to wait a whole year before the bujo had its effect: to integrate seamlessly into life and help them organize their time and mind. Don't abandon the bujo just because it doesn't seem to work. The bujo is like the moka (italian traditional coffee machine): the more you use it, the better is the coffee. So be patient!


Is the neighbor's grass greener? Don't make comparisons Could be! But don't stop at appearances, behind a good job, there is always a great job. Don't compare your pages with those you see on instagram facebook or pinterest: most likely those people have been practicing the meticulous art of bullet journaling for much longer than you.


If you want to improve yourself and create beautiful bullet journals like those, well don't get discouraged but take inspiration, work hard and be patient. Exactly like for a fit body or a lush vegetable garden, behind there is so much work or ... Mother Nature! Here, we hope to have given you the right spirit and conviction to build the temple of your time. To start, you can try to create a bullet journal for a single project or area of ​​your life, maybe start organizing it in a smaller notebook like these. SPOILER: we are going out with the first bullet journal of inchiostro and paper created following the specific requests of people who really know good things: those you see on instagram, so to speak! Don't miss anything, follow us on facebook, instagram and if you've already tried our products, leave us a review! You will be rewarded with our beloved karma points!


Be the first to know...


Follow us on:

  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon
  • medium

Pssst...we'd love to see how much you like your inchiostro and paper products so make sure to use #inchiostroandpaper when sharing pictures on your Instagram and Facebook photos!

Sign up to receive updates from our studio, promotions,
and sneak peaks of upcoming products

© 2018 inchiostro and paper ltd. Company number - 11477993 - All rights reserved. 
Some of the pictures on this website are taken by Reetta Vahanen
We use cookies to help give you the best experience on our website.
By continuing without changing your cookie settings, we assume you agree to this.

Please read our cookie & privacy policy to find out more.